Ultimo, tour stadi 2020

GiuseppeRecensioniLeave a Comment

ultimo stadi 2020

E’ lui l’ultimo re di Roma, il giovane cantautore romano, che nel 2018 vinse la categoria giovani del Festival di Sanremo e che quest’anno alla 69′ edizione del festival si è classificato secondo, sfiorando per poco la vittoria.

Una vittoria che alla fine il tempo gli ha restituito, durante il periodo primaverile, Niccolò, vero nome dell’artista, ha portato nei palazzetti di tutta italia un tour che si è rivelato un vero successo, e a circa un anno dall’esordio, Ultimo con VivoConcerti ha deciso di produrre due date negli stadi, la prima a Lignano Sabbiadoro il 29 giugno u.s., che ha registrato la partecipazione di circa 21 mila persone, e il 4 luglio u.s. a Roma allo stadio Olimpico, in cui sono accorse a corte del giovane circa 64 mila persone.

Ultimo allo stadio Olimpico di Roma

Un vero successo per un cantante che come racconta lui stesso, un anno prima del debutto in uno stadio, cantava per la prima volta davanti a 400 persone.

Però non solo i numeri possono parlare di un cantante, durante i suoi concerti il giovane artista ha cantato ininterrottamente per due ore e mezza portando un vasto repertorio, raccolto in tre album che in circa un anno ha prodotto, così emozionando ogni singola persona presente. Anche i più scettici a fine concerto hanno potuto confermare il talento del cantante.

Ora Ultimo sta preparando il nuovo tour negli stadi d’Italia, le date da lui comunicate qualche giorno fa (qui sotto):

Date stadi 2020 Ultimo.

Infine Ultimo concluderà il tour del 2020 al Circo Massimo di Roma in cui ospiterà circa 70 mila persone. Il cantante romano ha scelto di donare parte del ricavato delle vendite dei biglietti, per la costruzione di due villaggi con assistenza in Mali in collaborazione con l’Unicef, da qui la sua voglia di fare qualcosa di bello da quando con la sua musica può viverci. Tutto questo è magico per un cantante che ha iniziato da poco e riesce a muovere grandi numeri di persone e a coinvolgerne emotivamente altre tante. Lo stesso infatti più volte durante i due concerti negli stadi è scoppiato in lacrime dalla gioia di vedere uno spettacolo del genere davanti ai suoi occhi, molte soddisfazioni per questo ragazzo, che fa trasparire una semplicità e una consapevolezza che lo rendono unico.

Ultimo, stadio Teghil Lignano.

Noi di ApriLeParole eravamo suoi ospiti e di VivoConcerti durante la data allo stadio G. Teghil di Lignano Sabbiadoro, e ci siamo emozionati davvero molto, non è facile far arrivare un messaggio dritto al cuore, ma lui ha capito come farlo, e gli auguriamo possa sempre continuare con questa arte che definirla arte è sminuirla, perché è una vera e propria FAVOLA.

SCRITTO DA: Giuseppe Di Leo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *