Salmo in concerto a Lignano il 13 agosto 2019.

GiuseppeRecensioniLeave a Comment

SALMO IN CONCERTO
Salmo a Lignano Foto di © Simone Di Luca
Salmo a Lignano
Foto di © Simone Di Luca

Il 13 agosto 2019 a Lignano Sabbiadoro, il concerto di Salmo, pseudonimo del noto rapper olbiese Maurizio Pisciottu. Il cantante ha fatto tappa con il “Playlist summer tour 2019” nella cittadina perla dell’adriatico: Lignano Sabbiadoro, un concerto che ha richiamato all’arena beach della città balneare quasi quattro mila persone.

Salmo a Lignano  Foto di © Simone Di Luca
Salmo a Lignano Foto di © Simone Di Luca

Il pubblico presente era tendenzialmente adolescente, ormai com’è già noto, il genere rap, trattato anche da Salmo, richiama migliaia di giovani ad appassionarsi e ad ascoltare con voglia irrefrenata questi artisti che sembrano dare una spiegazione e un interpretazione chiara ed efficace della vita di un adolescente.

Un concerto all’insegna del divertimento, in una location adatta ai giovani, la spiaggia, con altri artisti che si sono esibiti prima dell’arrivo del cantante, come Dani Faiv, giovane rapper 25enne dalla biografia paragonabile a una favola, che fino alle ore 22 ha intrattenuto il pubblico in maniera animata e calorosa, prima dell’artista olbiese.

Il concerto di Salmo a Lignano si è tenuto lo stesso giorno in cui si è accesso il focolaio di attacchi tra lo stesso rapper e il cantante Luchè, i due durante tutto il pomeriggio del tredici agosto si sono stuzzicati a vicenda rinfacciandosi numeri raggiunti con vendita di album e di concerti.

Insomma un vero e proprio botta e risposta, che ha visto coinvolgere altri cantanti della scena rap, come Fedez, che ironicamente con una storia Instagram mette a tacere entrambi chiedendo di non essere tirato in ballo, senza però schierarsi, ricordando, sempre ironicamente, ai due cantanti che alla loro età dovrebbero preoccuparsi di fare i controlli alla prostata e non passare i pomeriggi ad attaccarsi.

Risposta di Fedez durante il dissing

Prima dell’arrivo di Salmo sul palco, il pubblico ha intonato un coro offensivo nei confronti di Luchè, però una volta iniziato lo show, Salmo stesso ha giustamente redarguito coloro che hanno commesso il gesto, atteggiamento lodevole per il rapper in quanto ha dato dimostrazione della sua superiorità e dell’inutilità nel mancare di rispetto a un’altra persona.

Altro comportamento corretto del cantante quando in mezzo al pubblico un giovane ha spruzzato una bomboletta di spray al peperoncino, per finalizzare il tentativo di furto di una collanina.

Il gesto è stato compiuto due volte e Salmo, in maniera professionale, ha fermato lo show entrambe le volte per sincerarsi dello stato di salute dei fan e per arginare al massimo le problematiche che sarebbero potute insorgere.

Fortunatamente il gesto è stato commesso all’aria aperta, quindi sono stati limitati i danni, anche se 12 persone hanno accusato un deficit respiratorio, di cui sei trasportate prontamente in ospedale dal personale di primo soccorso presente.

Il concerto del 13 agosto a Lignano è stato sicuramente diverso, caratterizzato da momenti di gioia legati allo show e di paura legati ai gesti poco pensati di chi probabilmente non ha come prima intenzione il divertimento.

Un concerto comunque nel suo genere speciale, in cui la musica incontra le emozioni dei fan, e noi ringraziamo in maniera speciale VivoConcerti che ci ha permesso di presenziare durante lo spettacolo in qualità di ospiti.

SCRITTO DA: Giuseppe Di Leo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *